Apparecchiature idrauliche saracinesche

Apparecchiature idrauliche saracinesche

Apparecchiature idrauliche saracinesche


 
NOZIONI GENERALI SULLE APPARECCHIATURE IDRAULICHE 
(*)
 
 
  
 
Generalità :
 
Per apparecchiature idrauliche devono intendersi tutti quei dispositivi di manovra , manuali o automatici o di controllo che possono essere inseriti lungo una rete acquedottistica ai fini di una intercettazione e/o regolazione di un flusso idraulico.
 
Tra gli organi di intercettazione più comuni vanno citate le saracinesche , le valvole a farfalla , le valvole a flusso avviato e le idrovalvole.
 
 
Saracinesche : costituiscono sicuramente gli organi di intercettazione più utilizzati nelle reti acquedottistiche ; sono organi di interclusione collegate normalmente alla tubazione mediante giunzioni frangiate.
Per quanto riguarda i materiali utilizzati nella costruzione del corpo valvola normalmente la scelta viene fatta in funzione delle prestazioni richieste nell’esercizio della rete ; usualmente i materiali utilizzati sono , in ordine crescente di pressione di esercizio :
 
-Ghisa grigia
 
-Ghisa sferoidale
 
-Acciaio al carbonio
 
 

Le saracinesche possono essere a corpo piatto , corpo ovale , cilindrico, con vite esterna o con vite interna ; quelle più utilizzate sono a corpo ovale ; la figura che segue illustra una saracinesca a corpo ovale nelle due viste e in sezione.
 


         
 

 
Per quanto riguarda l’otturatore può essere realizzato in ottone o in bronzo e, in molti casi ,rivestito con gomma EPDM o NBR .
 

 
 
Valvola a flusso avviato : trattasi di valvola molto utilizzata nelle camere di manovra del tipo di quella riportata nella figura che segue.
 


 
 
                

Valvole a farfalla : molto frequente l’utilizzo di valvole a farfalla impiegate come organi di intercettazione e regolazione negli acquedotti, nelle reti idriche in genere , negli impianti idroelettrici ; consentono limitate perdite di carico a valvola completamente aperta
 
 
        
 
 
Il grafico di cui sopra  riporta il valore del coefficiente K da introdurre nella formula
 
 
                                                                     ∆H = Kv2
                                                                              2 g
 
 
Per il calcolo delle perdite di carico dovute ad una valvola a farfalla con grado di apertura α
 
 
 
 
Meccanismi di manovra delle valvole :
 
In generale le saracinesche e le valvole di piccole dimensioni sono a comando manuale mentre quelle di grosso diametro devono essere assistiti , nell’apertura e chiusura , da riduttori di manovra meccanici o altri sistemi di servocomando elettrico o pneumatico (attuatori).
 
I sistemi di manovra a comando elettrico (attuatori elettrici) si possono utilizzare allorquando si ha , in prossimità della valvola disponibilità di energia elettrica in B.T.
 
Quando si opera in aperta campagna , lontani da linee in B.T. , come spesso capitaper gli acquedotti e negli impianti di irrigazione , è gioco forza ricorrere ad energie diverse ( es. fotovoltaico , eolico etc) , oppure alle idrovalvole che , per la propria manovra utilizzano l’energia di pressione posseduta dall’acqua.
 
La figura che segue schematizza il sistema di funzionamento di una idrovalvola
 
 
            

 
 
 
La valvola presa a riferimento è del tipo a flusso avviato caratterizzata dal fatto che l’otturatore anziché essere comandato da un sistema di manovra meccanico , è collegato solidalmente tramite un asse cilindrico ad un pistone che scorre dentro un cilindro posto superiormente alla valvola.
 
All’interno della camera costituita dal cilindro e relativo coperchio e dal pistone (in basso) viene inviata dell’acqua prelevata dalla condotta tramite un tubicino esterno (che è munito di una valvola B che può escludere il meccanismo provocando l’apertura della valvola).
Lungo il percorso del tubicino si inserisce anche un filtro C per evitare impurità/inclusioni che vadano a danneggiare il funzionamento della idrovalvola.
 
  
Tramite la manovra della valvola a tre vie D si può mettere la camera del cilindro in comunicazione con l’atmosfera esterna (e contemporaneamente chiusa l’immissione dalla condotta) ; allora l’unica pressione attiva è quella sulla parete inferiore del pistone che lo spinge verso l’alto , aprendo la valvola.
Il fluido presente all’interno di detta camera , viene espulso o nell’atmosfera od immerso a valle della condotta.
 
Di contro , mettendo la camera del cilindro in comunicazione con la condotta a monte , detti :
 
p = Pressione dell’acqua a monte
 
D = Diametro del pistone
 
d = Diametro dell’otturatore
 
δ = Diametro dell’asse cilindro di collegamento (asta)
 
D’ = D - δ
 
d’ = d - δ       
 
 
Avremo che la forza complessiva ( verso il basso) positiva esercitata dalla pressione dell’acqua sulle due facce varrà :
 
                                                                                 Π p (D2 – D’2 )     
                                                                                 4  
 
Sul cilindro , invece
 
                                                                                Π p (d2 – d’2 )     
                                                                                4  
 
Sommando entrambe le forze e semplificando , avremo
 
 
                                                                                F=   Π p δ ( D – d )     
                                                                                       2  
 
 Che spingerà verso il basso chiudendo la valvola    
 
 
 
Valvole di ritegno o di non ritorno :
    
Sono anch’esse organi di interclusione che permettono all’acqua di percorrere la tubazione in una sola direzione ; ne esistono di vario tipo ( Clapet , venturi –fuso , a molla , a doppio battente , a palla , a farfalla con contrappeso etc.).
 
L’accoppiamento con la condotta è quasi sempre flangiato , salvo per i piccoli diametri dove si può ricorrere ad un accoppiamento filettato.    
 
Nella scelta delle valvole di ritegno spesso si preferiscono le valvole a fuso con accorgimenti anti colpo di ariete ; tale dispositivo garantisce anche una maggiore durata delle stesse perché le sovrappressioni dovute ad un brusco arresto si risentirebbero immediatamente sull’organo di interclusione.
 
 
 
La figura che segue illustra , schematicamente ,  il funzionamento delle valvole a fuso
 
 
           
 
 
Altro tipo di valvola di non ritorno , molto utilizzata è quella a flusso avviato con molla di contrasto dell’otturatore.
 
                      

 

 
Ma il tipo , sicuramente  più diffuso, è indubbiamente quello a Clapet anche se sottoposta ad urti e ad effetti di colpo d’ariete sulla condotta.
Sono organi di interclusione , di norma posti allo sbocco dei serbatoi, della tubazione, che chiudono il flusso dell’acqua in funzione del livello raggiunto da essa nel serbatoio  
 
 
Sfiati  :
    
Sono organi che permettono :
 
- la fuoriuscita di aria eventualmente presente nella tubazione , aria che impedirebbe la
 regolazione del corretto esercizio della condotta.
 
- il reingresso dell’aria a seguito di manovre di svuotamento della condotta , evitando il crearsi
 di depressioni.
 
 
 Anche di tale apparecchio esistono varie versioni ma , sostanzialmente , esso è costituito da un corpo e un galleggiante ( esistono versioni a doppio corpo e doppio galleggiante) di legno rivestito in plastica o gomma butilica o in acciaio inox .
 
 
                       
 
Detto galleggiante , in condizioni normali , è premuto contro la parete superiore e chiude l’uscita della condotta ma , in presenza di aria , ne consente l’espulsione staccandosi dai fori e galleggiando sull’acqua o posandosi sul supporto metallico.
 
Le varie versioni differiscono tra di loro , in generale, per la portata d’aria che possono far transitare , pertanto la scelta va fatta sulla base dei seguenti parametri :
 
 
·  Diametro della condotta
 
·       Lunghezza del tratto sotteso allo sfiato
 
·       Tempo di riempimento o di svuotamento
 
·       Pressione di esercizio della condotta
 
                                       
 
 
 
   
 
(*) Si ringrazia la famiglia Mantica per avere autorizzato la divulgazione degli appunti del (†) Prof. Ing. Ignazio Mantica – Docente - Università Degli Studi di Ancona – Costruzioni Idrauliche
 
 
 
 







S E Z I O N E  T E C N I C A
S A R A C I N E S C H E
 
 



SARACINESCHE A CORPO PIATTO PN 6/10 IN GHISA VITE INTERNA 
 
S
 



                                                 RR 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Corpo
Ghisa grigia GG 25 ISO 185
1452:56 Grade 17
Coperchio
Ghisa sferoidale GGG50
2789:61 Grade SNC 24/177
Cuneo
ISO 1083
 
                                        
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Stelo
Acciaio inox X15 Cr13
Ottone Cu Zn 37
St.St.420-S29
2874:62 CZ 108
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Sedi
Ottone Cu Zn 37 ISO 6509
Acciaio inox X15 Cr 13
2874:62 CZ 108
St.St. 420 –S 29
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizioni
NBR ISO 4658 or EPDM
ISO 16565
NBR or EPDM
 
 
 
GAMMA DIMENSIONALE
 
 
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
PN
10
10
10
10
10
10
10
10
10
10
L
140
150
170
180
190
200
210
230
250
270
D
150
165
185
200
220
250
285
340
395
445
H
220
230
300
310
350
410
430
530
640
710
Peso
(Kg)
 
12
 
14
 
21
 
25
 
34
 
42
 
50
 
75
 
110
 
150
 
 
 
 
DN
(mm)
350
400
500
600
700
800
900
1000
PN
10
10
10
10
10
10
10
10
L
290
310
350
390
430
470
510
550
D
505
565
670
780
895
1015
1115
1230
H
820
920
1110
1270
1450
1660
1860
2000
Peso
(Kg)
 
120
 
250
 
500
 
900
 
900
 
1200
 
1500
 
2050

 
 
 
 
LIMITI DI MPIEGO
 
 
PRESSIONI DI PROVA - Bar
PRESSIONE MAX DI
ESERCIZIO (bar)
DN
(mm)
Pressione
PN (bar)
Corpo
Tenuta sedi
-10°C
 + 100°C
150°C
40-200
10
16
10
10
 -
250-400
6
9
6
6
 -
450-1000
4
6
4
4
 -
 

 
 

 
                                           
                                                                                                  




SARACINESCHE BRITISH STANDARD PN 10/16 IN GHISA VITE INTERNA

 
 


 
 
                                              
RR 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Corpo
Ghisa grigia GG 25 ISO 185
1452:56 Grade 17
Coperchio
Ghisa sferoidale GGG50
2789:61 Grade SNC 24/177
Cuneo
ISO 1083
 
                                        
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Stelo
Acciaio inox X15 Cr13
Ottone Cu Zn 37
St.St.420-S29
2874:62 CZ 108
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Sedi
Ottone Cu Zn 37 ISO 6509
Acciaio inox X15 Cr 13
2874:62 CZ 108
St.St. 420 –S 29
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizioni
NBR ISO 4658 or EPDM
ISO 16565
NBR or EPDM
 
 
 
GAMMA DIMENSIONALE
 
 
 
 
D N
(mm)
50
65
80
100
125
150
200
250
300
350
PN
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
L
178
190
203
229
254
267
292
330
356
381
D
165
185
200
220
250
285
340
395
445
505
H
230
300
310
350
410
430
530
640
710
820
Peso
(Kg)
 
17
 
30
 
40
 
48
 
63
 
84
 
160
 
170
 
288
 
380
 
 
 
 
DN
(mm)
400
450
500
600
700
800
900
1000
1200
PN
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
L
406
432
457
508
660
720
780
840
960
D
565
615
670
780
895
1010
1110
1220
1455
H
920
1010
1110
1270
1450
1660
1860
2000
2669
Peso
(Kg)
 
510
 
620
 
778
 
1210
 
1816
 
2380
 
2986
 
3400
 
4641
 

 
 
LIMITI DI MPIEGO
 
 
PRESSIONI DI PROVA - Bar
PRESSIONE MAX DI
ESERCIZIO (bar)
DN
(mm)
Pressione
PN (bar)
Corpo
Tenuta sedi
-10°C
 + 100°C
150°C
50-200
10/16
16/24
10/16
10/16
9,2
250-600
10/16
16/24
10/16
10/16
 9,2
700-1200
10/16
16/24
410/16
10/16
 9,2
 

 

 
 
 
SARACINESCHE BRITISH STANDARD PN 10/16 IN GHISA VITE ESTERNA
 
                                                                                          




RR 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Corpo
Ghisa grigia GG 25 ISO 185
1452:56 Grade 17
Coperchio
Ghisa sferoidale GGG50
2789:61 Grade SNC 24/177
Cuneo
ISO 1083
 
                                        
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Stelo
Acciaio inox X15 Cr13
Ottone Cu Zn 37
St.St.420-S29
2874:62 CZ 108
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Sedi
Ottone Cu Zn 37 ISO 6509
Acciaio inox X15 Cr 13
2874:62 CZ 108
St.St. 420 –S 29
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizioni
NBR ISO 4658 or EPDM
ISO 16565
NBR or EPDM
 
 
 
GAMMA DIMENSIONALE
 
 
 
 
DN
(mm)
50
65
80
100
125
150
200
250
300
350
PN
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
L
178
190
203
229
254
267
292
330
356
381
D
165
185
200
220
250
285
340
395
445
505
H
335
360
445
490
565
645
820
970
1100
1660
Peso
(Kg)
 
14
 
25
 
28
 
38
 
48
 
64
 
89
 
180
 
206
 
360
 
 
 
 
DN
(mm)
400
450
500
600
700
800
900
1000
1200
PN
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
10/16
L
406
432
457
508
660
720
780
840
960
D
565
615
670
780
895
1010
1110
1220
1455
H
1875
2110
2480
2870
3258
3457
3870
4212
4873
Peso
(Kg)
 
460
 
620
 
878
 
1050
 
1416
 
1980
 
2680
 
3400
 
4940
 
 
 
 
 
 
 
LIMITI DI MPIEGO
 
 
PRESSIONI DI PROVA - Bar
PRESSIONE MAX DI
ESERCIZIO (bar)
DN
(mm)
Pressione
PN (bar)
Corpo
Tenuta sedi
-10°C
 + 120°C
150°C
50-1200
10/16
16/24
10/16
10/16
9,2
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
SARACINESCHE CORPO OVALE PN 10/16 IN GHISA VITE INTERNA
 
 

                                           
 
                                                  
RR
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Corpo
Ghisa grigia GG 25 ISO 185
1452:56 Grade 17
Coperchio
Ghisa sferoidale GGG50
2789:61 Grade SNC 24/177
Cuneo
ISO 1083
 
                                        
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Stelo
Acciaio inox X15 Cr13
Ottone Cu Zn 37
St.St.420-S29
2874:62 CZ 108
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Sedi
Ottone Cu Zn 37 ISO 6509
Acciaio inox X15 Cr 13
2874:62 CZ 108
St.St. 420 –S 29
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizioni
NBR ISO 4658 or EPDM
ISO 16565
NBR or EPDM
      
 
 
 
 
 
 
GAMMA DIMENSIONALE
 
 
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
PN
10
10
10
10
10
10
10
10
10
10
L
240
250
270
280
300
325
350
400
450
500
D
150
165
185
200
220
250
285
340
395
445
H
220
240
310
320
370
430
480
600
700
800
Peso
(Kg)
 
34
 
17
 
30
 
35
 
46
 
59
 
79
 
140
 
190
 
270
 
 
DN
(mm)
350
400
450
500
600
700
800
900
1000
PN
10
10
10
10
10
10
10
10
10
L
550
600
650
700
800
900
1000
1100
1200
D
505
565
615
670
780
895
1015
1115
1230
H
860
980
1190
1280
1480
1600
1800
1950
2100
Peso
(Kg)
 
400
 
500
 
770
 
900
 
1350
 
1650
 
2500
 
3300
 
3800
 
 
 
 
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
PN
16
16
16
16
16
16
16
16
16
16
L
240
250
270
280
300
325
350
400
450
500
D
150
165
185
200
220
250
285
340
405
460
H
240
260
330
350
400
460
520
620
730
840
Peso
(Kg)
 
18
 
23
 
35
 
40
 
55
 
75
 
94
 
170
 
240
 
335
 
 
DN
(mm)
350
400
450
500
600
700
800
900
1000
PN
16
16
16
16
16
16
16
16
16
L
550
600
650
700
800
900
1000
1100
1200
D
520
580
640
715
840
910
1025
1125
1255
H
960
1070
1200
1300
1500
1650
1850
2000
2200
Peso
(Kg)
 
465
 
600
 
750
 
850
 
1500
 
2000
 
2600
 
3500
 
4500
 
 
 
 
LIMITI DI MPIEGO
 
 
PRESSIONI DI PROVA - Bar
PRESSIONE MAX DI
ESERCIZIO (bar)
DN
(mm)
Pressione
PN (bar)
Corpo
Tenuta sedi
-10°C
 + 120°C
150°C
40-1000
10/16
16/24
10/16
10/16
9,2
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
  
 
 

 
                                      
SARACINESCHE CORPO OVALE PN 10/16 IN GHISA VITE ESTERNA
 
 
   
 
      
                                            
 
      
RR
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Corpo
Ghisa grigia GG 25 ISO 185
1452:56 Grade 17
Coperchio
Ghisa sferoidale GGG50
2789:61 Grade SNC 24/177
Cuneo
ISO 1083
 
                                        
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Stelo
Acciaio inox X15 Cr13
Ottone Cu Zn 37
St.St.420-S29
2874:62 CZ 108
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Sedi
Ottone Cu Zn 37 ISO 6509
Acciaio inox X15 Cr 13
2874:62 CZ 108
St.St. 420 –S 29
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizioni
NBR ISO 4658 or EPDM
ISO 16565
NBR or EPDM
 
 
 
     
 
 
 
GAMMA DIMENSIONALE
 
 
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
PN
10
10
10
10
10
10
10
10
10
10
L
240
250
270
280
300
325
350
400
450
500
D
150
165
185
200
220
250
285
340
395
445
H
360
380
440
525
550
670
770
960
1050
1200
Peso
(Kg)
 
14
 
17
 
30
 
35
 
46
 
59
 
79
 
140
 
190
 
270
 
 
DN
(mm)
350
400
450
500
600
700
800
900
1000
PN
10
10
10
10
10
10
10
10
10
L
550
600
650
700
800
900
1000
1100
1200
D
505
565
615
670
780
895
1015
1115
1230
H
1325
1550
1615
1850
2150
2600
2850
3080
3300
Peso
(Kg)
 
400
 
500
 
770
 
900
 
1350
 
1650
 
2500
 
3300
 
3800
 
 
 
 
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
PN
16
16
16
16
16
16
16
16
16
16
L
240
250
270
280
300
325
350
400
450
500
D
150
165
185
200
220
250
285
340
405
460
H
360
380
440
525
550
670
770
960
1050
1200
Peso
(Kg)
 
18
 
25
 
35
 
40
 
55
 
75
 
94
 
170
 
240
 
335
 
 
DN
(mm)
350
400
450
500
600
700
800
900
1000
PN
16
16
16
16
16
16
16
16
16
L
550
600
650
700
800
900
1000
1100
1200
D
520
580
640
715
840
910
1025
1025
1255
H
1325
1550
1615
1850
2150
2600
2850
3080
3300
Peso
(Kg)
 
465
 
600
 
750
 
850
 
1500
 
2000
 
2600
 
3500
 
4500
 



 
 
LIMITI DI MPIEGO
 
 
PRESSIONI DI PROVA - Bar
PRESSIONE MAX DI
ESERCIZIO (bar)
DN
(mm)
Pressione
PN (bar)
Corpo
Tenuta sedi
-10°C
 + 120°C
150°C
40-1000
10/16
16/24
10/16
10/16
9,2
 
 
 
 
 







SARACINESCHE CORPO CILINDRICO PN 25/40 IN GHISA VITE INTERNA
                                   



 


 
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Corpo
Ghisa grigia GG 25 ISO 185
1452:56 Grade 17
Coperchio
Ghisa sferoidale GGG50
2789:61 Grade SNC 24/177
Cuneo
ISO 1083
 
                                        
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Stelo
Acciaio inox X15 Cr13
Ottone Cu Zn 37
St.St.420-S29
2874:62 CZ 108
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Sedi
Ottone Cu Zn 37 ISO 6509
Acciaio inox X15 Cr 13
2874:62 CZ 108
St.St. 420 –S 29
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizioni
NBR ISO 4658 or EPDM
ISO 16565
NBR or EPDM
 

 
 
GAMMA DIMENSIONALE
 
 
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
PN
25
25
25
25
25
25
25
25
25
25
L
240
250
290
310
350
400
450
550
650
750
D
150
165
185
200
235
270
300
360
425
485
H
300
320
350
370
430
480
350
640
760
850
Peso
(Kg)
 
30
 
34
 
45
 
65
 
90
 
120
 
160
 
350
 
460
 
650
 
 
DN
(mm)
350
400
450
500
600
700
800
PN
25
25
25
25
25
25
25
L
850
950
 -
1150
1000
1130
1250
D
555
620
 -
730
840
960
1085
H
970
1100
 -
1450
1480
1620
1800
Peso
(Kg)
 
850
 
1050
 
 -
 
1850
 
1685
 
2250
 
3195
 
 
 
 
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
PN
40
40
40
40
40
40
40
40
40
40
L
240
250
290
310
350
400
450
550
650
750
D
150
165
185
200
235
270
300
375
450
485
H
300
320
350
370
430
480
530
640
760
850
Peso
(Kg)
 
33
 
40
 
52
 
75
 
125
 
140
 
200
 
400
 
550
 
750
 
 
DN
(mm)
350
400
450
500
600
700
800
PN
40
40
40
40
40
40
40
L
850
950
 -
1150
 -
-
-
D
580
660
 -
755
 -
-
-
H
970
1100
 -
1450
-
-
-
Peso
(Kg)
 
1000
 
1300
 
 -
 
2200
 
-
 
-
 
-
 
 

 
 
 
LIMITI DI MPIEGO
 
 
PRESSIONI DI PROVA - Bar
PRESSIONE MAX DI
ESERCIZIO (bar)
DN
(mm)
Pressione
PN (bar)
Corpo
Tenuta sedi
-10°C
 + 120°C
150°C
40-800
25/40
35/50
25/40
25/40
20/32
 
 
 
 
 
 
   
                                        
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
SARACINESCHE IN ACCIAIO ELETTROSALDATO  PN 6/10/16 VITE INTERNA
  
 
  
 
  
 
 
                                    
                              
   
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Corpo
Acciaio elettrosaldato
1452:56 Grade 17
Coperchio
Acciaio elettrosaldato
2789:61 Grade SNC 24/177
Cuneo
Acciaio elettrosaldato
 
                                        
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Stelo
Acciaio inox X15 Cr13
Ottone Cu Zn 37
St.St.420-S29
2874:62 CZ 108
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Sedi
Ottone Cu Zn 37 ISO 6509
Acciaio inox X15 Cr 13
2874:62 CZ 108
St.St. 420 –S 29
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizioni
NBR ISO 4658 or EPDM
ISO 16565
NBR or EPDM
    
 
 
 
 
GAMMA DIMENSIONALE
 
 
 
DN
(mm)
1000
1200
1400
1600
1800
2000
PN
6
6
6
6
6
6
L
1200
1400
1600
1800
1800
2200
D
1175
1405
1630
1830
1830
2265
H
2800
3200
3600
4100
4100
5000
M
1800
2000
2200
2600
2600
3200
Peso
(Kg)
 
2800
 
3400
 
5200
 
5500
 
5550
 
 -
 
 
DN
(mm)
2200
2400
2600
PN
6
6
6
L
2400
2600
2800
De
2475
2685
2905
H
5450
5900
6350
M
3400
3600
3800
Peso
(Kg)
 
-
 
-
 
-
 
 
DN
(mm)
1000
1200
1400
1600
1800
2000
PN
10
10
10
10
10
10
L
1200
1400
1600
1800
2000
2200
D
1230
1455
1675
1915
2115
2325
H
2800
3200
3600
4100
4500
5000
M
1800
2000
2200
2600
2800
3200
Peso
(Kg)
 
3200
 
3840
 
5660
 
6650
 
10000
 
-
 
 
DN
(mm)
2200
2400
2600
PN
10
10
10
L
2400
2600
2800
De
2550
2760
2960
H
5450
5900
6350
M
3400
3600
3800
Peso
(Kg)
 
-
 
-
 
-
 
DN
(mm)
1000
1200
1400
1600
1800
2000
PN
16
16
16
16
16
16
L
1200
1400
1600
1800
2000
2200
D
1255
1485
1685
1930
2130
2345
H
2800
3200
3600
4100
4500
5000
M
1800
2000
2200
2600
2800
3200
Peso
(Kg)
 
3400
 
4000
 
6515
 
7500
 
11900
 
-
 
 
DN
(mm)
2200
2400
2600
PN
16
16
16
L
2400
2600
2800
De
2555
2765
2965
H
5450
5900
6350
M
3400
3600
3800
Peso
(Kg)
 
-
 
-
 
-
 
 



 
COLLAUDI
 
 
PRESSIONI DI PROVA - Bar
   TIPO DI ACCOPPIAMENTO
PRESSIONE MAX DI
ESERCIZIO (bar)
DN
(mm)
Pressione
PN (bar)
Valvola aperta
Valvola chiusa
UNI 2223
ISO 2084
1000-2600
6
10
6
PN 6
NP 6
                                                       
1000-2600
10
16
10
PN 10
NP 10
1000-2600
16
25
16
PN 16
NP 16
 
 
                          
 
 
 
 


 
  
  
                                              






SARACINESCHE A CUNEO GOMMATO PN 10/16/25




 
 
 
 
 
 
CARATTERISTICHE TECNICHE :
 
Le saracinesche a cuneo gommato della Di Nicola , hanno la tenuta primaria realizzata per semplice compressione delle superfici in gomma del cuneo senza sfregamenti laterali tali da evitare al massimo l’usura dovuta all’esercizio nel tempo.
 
La tenuta secondaria è realizzata mediante due anelli O-ring alloggiati nella parte superiore della valvola; la rotazione dell’albero di manovra avviene su una bussola di ottone alloggiata mediante filettatura sul cappello della valvola ed è protetta da una guarnizione parapolvere superiore.
 
Il cuneo è interamente rivestito in gomma EPDM vulcanizzata con scarico sul fondo di attraversamento ; le viti di fissaggio tra corpo e cappello sono protette da eventuali ossidazioni mediante materiale sigillante.
 
Il ciclo di verniciatura utilizzato prevede l’impiego di resine epossidiche specifiche per l’utilizzo con acqua potabile ( direttiva 174 del Ministero della Sanità) che conferiscono un’elevata adesione al metallo, assenza totale di fessurazioni ed uno spessore minimo di 200 microns.
 
La temperatura massima di esercizio consigliata è di 75°C ; le valvole sono costruite nelle pressioni nominali di 10/16/25 bar e le prove di esercizio sono eseguite su ciascuna valvola ,secondo le normative vigenti, ad una pressione equivalente a 1,5 volte la pressione nominale.
 
Tutte le valvole Di Nicola possono essere fornite con predisposizione per futura motorizzazione o direttamente motorizzate.  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Corpo
(1)
Ghisa
GS400/500 ISO 1083
2789-61 Grade SNC 24/17
Coperchio
(2)
Ghisa
GS400/500 ISO 1083
2789-61 Grade SNC 24/177
Cuneo
(3)
Ghisa
GS400/500 ISO 1083
Interamente rivestito in EPDM o NBR EN 681.1
2789-61 Grade SNC 24/177
Interamente rivestito in EPDM o NBR
                                        
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Vite
(4)
Acciaio inox EN 14028
 
420-S29
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Madrevite
(5)
Ottone EN 6509 CuZn37
 
2874:62 CZ 108
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Ghiera
(6)
Ottone EN 6509 CuZn37
 
 
 
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizione
(7)
Ottone EN 6509 CuZn37
 
2874:62 CZ 108
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
O-ring
(8)
NBR EN 681.1
NBR
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
O-ring
(9)
NBR EN 681.1
NBR
 
 
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Guarnizione
(10)
NBR EN 681.1
NBR
 
M A T E R I A L I
DESCRIZIONE
ISO Standard
BS Standard
Parapolvere
(11)
NBR EN 681.1
NBR
 
 
 
 
 
 
CARATTERISTICHE IDRAULICHE :
 
 
Coefficiente Kv della saracinesca a cuneo gommato in funzione del grado di apertura della valvola
 
 
DN
(mm)
20
%
40
%
60
%
80
%
100%
50
40,1
80
130
162
199
65
54,6
125,4
200
289
389
80
71,2
167
280
408
589
100
92,1
209,8
408,6
652
992
125
179
328,6
609,2
1079,3
1789
150
342
596,3
1102
1796,5
2890
200
505
948
1840,6
3297
5996
250
658
1597,5
2898
5400
9930
300
820
1789
3795
7996
15870
350
830
1805
3800
8000
16050
400
1392
2870
5994
1297
32930
 
 
                                                  




 
Espressione della perdita di carico di una saracinesca per un’apertura parziale del cuneo :
 
 

                                                      ΔP = 103 x Kαxρ V2
                                                                                          2
 
 

Dove :
 
ΔP=perdita di carico nella valvola (bar)
Kα = coefficiente di perdita di carico della valvola in funzione della percentuale di apertura
 ρ = densità del fluido in kg/m3
V = Velocità del fluido nella condotta di DN uguale a quello della valvola
 
 
 
GAMMA DIMENSIONALE
 
 
 


 

 
 
 Serie ISO 5752                          Serie BS 5163
                                       
 
                                              
 
  SERIE 14
  ISO 5752
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
350
400
D
150
165
185
200
220
250
285
340
400
455
505
565
H
181
202
270
304
360
399
458
551
662
750
820
950
H1
256
284
362
404
470
524
600
721
862
977
1072
1212
L
140
150
170
180
190
200
210
230
250
270
290
310
Peso
(Kg)
6,5
8
14,5
18
23
29
38
64
111
155
176
286
 
 

 
 
 SERIE 15
 ISO 5752
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
350
400
D
150
165
185
200
220
250
285
340
400
455
505
565
H
181
202
270
304
360
399
458
551
662
750
820
950
H1
256
284
362
404
470
524
600
721
862
977
1072
1212
L
240
250
270
280
300
325
350
400
450
500
550
600
Peso
(Kg)
6,5
8
14,5
18
23
29
38
64
111
155
176
286
 
   
 
 
 
 SERIE ANSI AWWA C 509
 BS 5163
 
 
DN
(mm)
40
50
65
80
100
125
150
200
250
300
350
400
D
150
165
185
200
220
250
285
340
400
455
505
565
H
181
202
270
304
360
399
458
551
662
750
820
950
H1
256
284
362
404
470
524
600
721
862
977
1072
1212
L
168
178
190
203
229
254
267
292
330
356
381
406
Peso
(Kg)
7
8
14,7
29
24,5
30
39
66
116
165
185
301
 
 
 
 
                                           




Saracinesca cuneo gommato DN 100 PN 25



 
 
 
 
 
                                                
 
 

 
 
 
 
alphapipes-backgorund